Viktor Frankl. Uno psicologo nei lager

di Katia Caravello Viktor Emil Frankl (1905-1997) è stato uno psichiatra e psicoterapeuta austriaco, fondatore dell’analisi esistenziale e della logoterapia, approccio  che tende a evidenziare il nucleo profondamente umano e spirituale dell’individuo. E’ considerata la terza scuola viennese di psicoterapia, dopo la prima di Sigmund Freud e la seconda di Alfred Adler.    Nato a … Leggi tutto

Le persone con disabilità, prime vittime dell’Olocausto

di Stefania Delendati Non tutti sanno che prima dell’Olocausto, ricordato il 27 gennaio di ogni anno nel Giorno della Memoria, il regime nazista si “esercitò” sui disabili, ritenuti indegni di vivere, un peso economico per la società e un pericolo per la salvaguardia della popolazione “sana”. Le origini Nel corso della Prima guerra mondiale, negli istituti … Leggi tutto

Shoah

di Francesca Ruth Brandes Una parola per dire l’indicibile: Shoah – in ebraico significa “catastrofe”, “disastro”, “tempesta devastante” – è oggi preferita ad olocausto, per definire lo sterminio degli ebrei d’Europa ad opera dei nazisti. Ciò non diminuisce la carica emotiva della tragedia, ma costituisce pur sempre una formula di compromesso, a rendere possibile il racconto. … Leggi tutto

La Shoah a Bologna

di Comunità Ebraica di Bologna Per completare questo nostro speciale sulla Giornata della Memoria vi proponiamo la visione della registrazione di una conferenza organizzata via Zoom Meeting dal Rotary Club dal titolo “La shoah a Bologna” tenuta dal Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Bologna Rav Alberto Sermoneta. Il video inizia con le immagini in … Leggi tutto

Ageismo. Il pregiudizio di cui nessuno parla

“Sei troppo giovane per capire.”, l’adulto al/alla ragazzo/a. “I figli si fanno finché si è giovani.” si replica ad una donna di 40 anni che vuole un figlio. “I vecchi ormai sono solo un peso per lo Stato e le famiglie”. Quante volte ci siamo sentiti rivolgere, o abbiamo sentito rivolgere ad altri, frasi simili a queste. Spesso … Leggi tutto

Quali parole per “curare” l’obesità in età evolutiva?

Risultati preliminari di un’indagine del Gruppo di studio Obesità Infantile della Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (SIEDP). di Rita Tanas (*) L’obesità in età evolutiva è un serio problema di sanità pubblica in Italia, spesso associata a forte stigma in vari ambienti compresi quelli sanitari. Nonostante sia ormai riconosciuta come malattia, i pediatri di famiglia, … Leggi tutto

La vista distrae

di  Katia Caravello La vista distrae. E’ una convinzione che ho da quando a 20 anni sono diventata cieca. No, non me la sto raccontando, non è un modo per convincermi che la vista non mi manca. Non è neanche un’affermazione fondata sull’idea che essere ciechi sia bello… sarebbe semplicemente assurdo anche solo insinuarlo. E’ … Leggi tutto

E oggi cosa sogniamo?

di Eugenio Saltarel   Cosa possono sognare i giovani di oggi? Rispetto al passato i tempi sembrano evolversi in maniera sempre più confusa; la sensazione è che oggi siano pochi i sogni comuni a tanti giovani, dal momento che vengono loro offerte molte aspirazioni, molti inviti, molti suggerimenti e ognuno sembra prospettare un reale futuro … Leggi tutto