La vista distrae

di  Katia Caravello La vista distrae. E’ una convinzione che ho da quando a 20 anni sono diventata cieca. No, non me la sto raccontando, non è un modo per convincermi che la vista non mi manca. Non è neanche un’affermazione fondata sull’idea che essere ciechi sia bello… sarebbe semplicemente assurdo anche solo insinuarlo. E’ … Leggi tutto

E oggi cosa sogniamo?

di Eugenio Saltarel   Cosa possono sognare i giovani di oggi? Rispetto al passato i tempi sembrano evolversi in maniera sempre più confusa; la sensazione è che oggi siano pochi i sogni comuni a tanti giovani, dal momento che vengono loro offerte molte aspirazioni, molti inviti, molti suggerimenti e ognuno sembra prospettare un reale futuro … Leggi tutto

Sensi vicarianti, prerogative e limiti

di  Angelo Fiocco È a tutt’oggi convinzione fin troppo diffusa che nelle persone cieche, tatto, udito e olfatto siano dotati di abilità percettive superiori rispetto a quelle possedute da coloro che vedono, tuttavia gli studi compiuti al riguardo dalla psicologia e dalle neuroscienze ne smentiscono ogni fondamento. Certo, in assenza della vista è giocoforza doversi … Leggi tutto

Manuale del vero cieco

di Giovanni Taverna Il manuale che trovate sotto prende origine dalla rabbia che molti tra noi non vedenti dovemmo digerire negli anni 2013 – 2015, quando nel nostro paese, improvvisamente e senza ragione apparente, si scatenò una campagna mediatica contro non meglio identificati “falsi invalidi”; la rabbia derivava soprattutto dal fatto  che detti falsi invalidi … Leggi tutto

Bolle d’ironia.

Di Gennaro Iorio La social street ROC vi propone questo breve video ricco di una magnifica e leggera ironia.Gli autori di questo documento sono convinti che l’inclusione dei disabili visivi debba passare attraverso una crescita delle singole coscienze civiche.Si cresce attraverso le parole semplici che come piccole gocce d’acqua sanno andare in fondo e far … Leggi tutto

Il lavoro per una crescita personale e professionale.

Di Franco Lepore* Attualmente ci sono in Italia ancora migliaia di ciechi e ipovedenti in cerca di un’occupazione. Molte persone con disabilità visiva non riescono a trovare un lavoro perché devono affrontare, oltre alle difficoltà di tutti, il pregiudizio ancora troppo diffuso verso la propria condizione sensoriale, anche quando questa non pregiudica in alcun modo lo … Leggi tutto